Pselion

web design, passione e professionalità

logo di Pselion Web Agency

Global Accessibility Awareness Day (GAAD) 2013

Il prossimo 9 maggio si svolgerà il Global Accessibility Awareness Day (GAAD) 2013.

Lo scopo della giornata è quello di invitare i cittadini di tutto il mondo a parlare, pensare e conoscere meglio l’accessibilità degli strumenti digitali (web, software, telefonia mobile, ecc) e le necessità degli utenti disabili.

Il target di riferimento della GAAD è la grande comunità di progettisti e sviluppatori che quotidianamente costruiscono e influenzano la tecnologia e il suo utilizzo. 
Tante persone sono interessate al tema della tecnologia accessibile, fruibile da parte di persone con disabilità, ma a livello pratico non sanno come o da dove iniziare. 
La consapevolezza viene prima di ogni altra cosa.

L’idea di GAAD è nata dalla lettura del post di Joe Devon http://mysqltalk.wordpress.com/2011/11/27/challenge-
in cui si pone l’accento proprio sull’importanza, per gli sviluppatori, di conoscere le basi di accessibilità.

Questo ha portato, lo scorso anno, all’organizzazione del primo GAAD.

Si può contribuire organizzando o partecipando un evento pubblico o individuando un’attività da svolgere virtualmente.
Infatti, oltre agli eventi, per un’ora durante la giornata del GAAD, le persone coinvolte saranno invitate a mettere da parte il proprio mouse e interagire con i propri computer esclusivamente tramite la tastiera, oppure utilizzare i propri smartphone sfruttando le funzioni di accessibilità.

Tutti i dettagli relativi a GAAD 2013, oltre alle idee e le risorse dello scorso anno sono disponibili sul sito della manifestazione.  

Per supportare l’iniziativa e avere informazioni aggiornate si può condividere la pagina Facebook, seguire @gbla11yday su Twitter e postare utilizzando l’hashtag #gaad.

È possibile contattare Joe Devon e Jennison Asuncion, co-fondatori di questa manifestazione, scrivendo a [email protected].

Condividi questo articolo
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
Print this page
Print
Email this to someone
email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *