Le novità di Firefox 7

La nuova versione del browser Mozilla è stata rilasciata oggi.
Le novità più rilevanti riguardano sicuramente le prestazioni e l’utilizzo della memoria da parte del software.
Firefox 7 utilizza molta meno memoria rispetto alle versioni precedenti: dal 20% al 30% in meno, con punte pari al 50% in meno. 
Questi dati sono il risultato di numerosi test condotti dal team di sviluppo della Mozilla Foundation e da comuni utilizzatori.


Tutto ciò dovrebbe tradursi in una maggior reattività dei siti web visitati e soprattutto in un minor pericolo di crash di sistema causati dall’esaurimento della memoria, spesso causa di critiche da parte degli utilizzatori che pretendono la maggiore stabilità possibile del sistema.

Questi benefici risultano più evidenti attraverso una delle seguenti attività:
tenere aperto Firefox per un lungo periodo;
aprire molte schede contemporaneamente, in particolare le schede con parecchie immagini;
visualizzare le pagine web con grandi quantità di testo;
utilizzare Firefox su Windows
usare Firefox insieme ad altri programmi che utilizzano molta memoria.

L’aggiornamento sarà disponibile a breve sul sito www.getfirefox.it e in automatico direttamente all’interno della versione attualmente installata sul proprio computer.

Chiudi il menu