Skype passa (in parte) a pagamento

E così cade un altro mito della rete. Anche Skype, almeno in parte, diventa a pagamento.

La compagnia americana ha annunciato che entro la fine del 2010 le chiamate tra utenti Skype su rete 3G diventeranno a pagamento. Questo probabilmente a causa dell’enorme aumento di utilizzatori su rete mobile del servizio di telefonate via internet, numero che è atteso in esorbitante crescita nel breve periodo di tempo.

A dover tirare fuori il borsello saranno in un primo momento solo gli utilizzatori di smartphone, sono inoltra già trapelate le prime cifre di questa piccola rivoluzione: le chiamte Skype to Skype saranno a 2 centesimi al minuto mentre gli abbonamenti mensili partiranno da 5 euro con la possibilità di tariffe ridotte per chi desidera avere a disposizione una rosa di numeri più ristretta.

E mentre gli utenti fanno giustamente facce preoccupate c’è chi inizia già a fregarsi le mani: Google che in procinto di lanciare il suo servizio Voice vede improvvisamente indebolirsi uno dei competitors più agguerriti.

[Fonte: Wired]

Chiudi il menu
Call Now ButtonCHIAMACI ORA